giovedì 9 luglio 2020

Blogtour: Lezioni di Bacio - Kerstin Gier



Buongiorno lettori accaniti! <3 
Oggi è giorno di #blogtour sul blog! Il titolo di oggi è Lezioni di bacio di Kerstin Gier, autrice già conosciuta per la trilogia delle gemme. Oggi conosceremo qualcosa di più di Sissi, Costantin e Jacob, ma anche dei baci e di quando l'amore ci mette lo zampino!




Titolo: Lezioni di bacio
Autore: Kerstin Gier 
Genere: Young Adult - Romance
Editore: Leggereditore
Serie: / / 
Pagine: 102 pp 
Prezzo: 12,00 € edizione cartacea - 6,99 € edizione digitale 
Data di pubblicazione: 11 Giugno 2020 


Sissi ha sempre la battuta pronta, è sarcastica e cinica ma con i numeri è un vero disastro… E quindi è piuttosto impudente, impietosamente scarsa in matematica e perdutamente innamorata! Ma sfortunatamente, Constantin, il suo “ideale” principe azzurro, ha occhi solo per le ragazze più grandi e con più “esperienza” di lei. Davvero un peccato, perché quando a Sissi capita l’occasione di baciarlo, lei si rivela una totale catastrofe! Ma non finisce qui: lei ha un piano e farà fuoco e fiamme per ottenere informazioni “ultra sensibili” sull’argomento e studiarlo a fondo, grazie all’aiuto del suo amico d’infanzia Jacob, l’unico di cui si fida e che può aiutarla a fare un po’ di pratica...


Copia omaggio fornita gentilmente da Leggereditore

blogtour: l'amore e i baci


Buongiorno lettori accaniti!
Come state? Ci stiamo avvicinando al week end e io so già dove lo passerò... A fare altre compere con delle mie amiche! Detto questo, oggi vorrei parlarvi di Lezioni di Bacio di Kerstin Gier. Il romanzo è appena uscito e il 17 Luglio vi parlerò del libro per intero, mentre oggi vi darò qualche informazione in più sul tema centrale del romanzo: l'amore e i baci. Da adolescenti chi odiava la matematica e pensava interamente alla propria crush? Alzate la mano avanti, non siate timidi! Sono certa che anche voi scribacchiavate nomi di ogni genere o frasi di canzoni d'amore. L'amore, in fondo, è fatto anche di questo oltre che di farfalle nello stomaco, sguardi sognanti e battiti cardiaci dal ritmo irregolare. Ma nel libro, che cos'è l'amore? Adesso lo vediamo bene, perciò seguitemi in questa tappa! Prima di iniziare, comunque, vorrei ringraziare Leggereditore per l'opportunità che mi è stata concessa.


mercoledì 8 luglio 2020

Blogtour: Come due gocce nell'arcobaleno - Amber Smith





Buongiorno lettori accaniti! 
Oggi sono qui per parlarvi di due personaggi di un romanzo che ho tanto amato e di cui avrete la recensione nei prossimi giorni. Oggi, voglio parlarvi dei due protagonisti, Chris e Maia, due persone tanto diverse, quanto collegate tra loro. Non vi resta che seguirmi per saperne di più! <3 


Titolo: Come due gocce nell'arcobaleno
Autore: Amber Smith
Genere: Young Adult - LGBTQ+
Editore: Mondadori
Serie: / / 
Pagine: 300 pp
Prezzo: 17,00 € edizione cartacea - 8,99 € edizione digitale
Data di pubblicazione: 7 Luglio 2020 


Chris e Maia si incontrano una prima volta dopo un quasi incidente (il che non si può certo definire un buon inizio) e anche la seconda non è proprio un granché. Ma abitando per tutta l'estate uno accanto all'altra, quasi inevitabilmente finiscono per frequentarsi e, giorno dopo giorno, imparano a conoscersi, diventando via via più intimi. Eppure non riescono a dirsi davvero tutto. Le loro storie, infatti, sono di quelle difficili da raccontare. Chris è stanco di sentirsi sbagliato perché gli altri non riescono a incasellarlo. Ha solo voglia di affermare una volta per tutte la propria identità e di non sentirsi più un estraneo nel suo corpo, per rendere finalmente la sua vita più simile non a come vuole apparire ma a come desidera essere. Dal canto suo, Maia sta ancora cercando di superare il dolore per la perdita della sorella e sembra incapace di trovare il suo posto in un mondo in cui lei non c'è più. Innamorarsi, insomma, è l'ultimo dei loro pensieri. Ma come possono ignorare l'euforia che sentono nel petto quando sono vicini? E poi, sarebbe davvero così terribile lasciarsi andare? In fondo, l'amore, a differenza delle persone, non giudica mai. L'amore non fa distinzione di sesso, colore o età. Perché prima di tutto è l'incontro di due anime che, riconoscendosi, iniziano a danzare insieme. Qualcosa che, come nient'altro al mondo, può farti toccare il cielo con un dito.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

blogtour: chris e maia

Buongiorno lettori accaniti! <3
Spero stiate tutti bene! Siamo arrivati a mercoledì e questo vuol dire che siamo già a metà settimana! Oggi, come avete potuto leggere, vi parlerò di Chris e Maia, i due protagonisti del libro che ho appena terminato di leggere! Il romanzo in questione è Come due gocce nell'arcobaleno e si tratta di uno young adult con tematiche lgbtq+ che io ho apprezzato moltissimo. Il romanzo è uscito proprio ieri per Mondadori ed è stato scritto da Amber Smith autrice che io non conoscevo! Dunque, prima di iniziare a parlarvi dei personaggi, vi faccio sapere che l'undici, questo sabato, sarà online la recensione del romanzo. Ora, invece, vorrei parlare dei personaggi che è ciò che dovrei fare in questa tappa. Cercherò di fare tutto nel rispetto della comunità. Ho anche chiesto e fatto ricerche online per capire meglio il tema principale del personaggio di Chris: la transazione. 

martedì 7 luglio 2020

Recensione: Io e Te, al'infinito - Daniela Volontè

Titolo: Io e Te, all'infinito
Autore: Daniela Volonté
Genere: Contemporary Romance 
Editore: Sperling & Kupfer
Serie: Autoconclusivo
Pagine:
Prezzo: 0,99€
Data di pubblicazione: 5 Giugno 2020


Una giovane ricercatrice incapace di trovare l'uomo dei suoi sogni.
Un ragazzo rispuntato dal passato che le fa battere forte il cuore.
Sullo sfondo di una Milano in piena quarantena, la storia romantica e passionale
di un primo amore mai davvero dimenticato.


A quasi trent'anni, Sofia vive una vita tranquilla e abbastanza appagata. Ha una migliore amica che adora, un lavoro di ricercatrice che le piace e qualche storiella ogni tanto. Nel suo cuore, però, c'è un unico grande rimpianto: aver perso di vista Mattia, il suo primo, vero amore, il ragazzo con cui, undici anni prima, durante una vacanza studio a Brighton, ha vissuto attimi indimenticabili. Quando, nel corso della quarantena milanese, riceve inaspettatamente una sua lettera, Sofia non sa proprio come comportarsi. Dopo vari tentennamenti, la ragazza decide di rispondergli e ben presto si rende conto che Mattia non è più l'adolescente impacciato di Brighton, ma un uomo con grandi responsabilità e segnato da ricordi dolorosi che l'hanno cambiato per sempre. Sofia deciderà di lasciarsi per sempre alle spalle Mattia oppure proverà a dargli una seconda chance?
In attesa dell'uscita del nuovo romanzo, Ti scrivo una canzone, Daniela Volonté ci racconta una nuova, straordinaria storia d'amore.
L'autrice devolverà i proventi di questo ebook all'ospedale della sua città.



recensione
Siamo convinti di essere i padroni del nostro destino, invece rimaniamo burattini in mano al caos.
Avevo bisogno di un libro così. Di un racconto breve ed intenso che mi facesse far pace con tutto quello che ho (abbiamo) vissuto sulla pelle, avevo la necessità di dar voce a qualcosa di grande e magico che mi permettesse di rielaborare i tre mesi infernali che ci siamo lasciati alle spalle come italiani, come vittime di qualcosa di orribile e soprattutto come essere umani. 
“La cullo tra le mie braccia e sento il suo corpo rilassarsi. Cosa pagherei perché ogni giorno della mia vita fosse così per sempre. Chiudo gli occhi e respiro il suo profumo. Voglio credere che sia possibile.”
Ho letto tutti gli scritti di Daniela Volontè, so bene quanti sia brava eppure mi stupisce ogni volta. Io e te, all'infinito è una novella molto attuale ambientata in una Milano in piena pandemia, il romanzo ha rappresentato per me una boccata d'ossigeno in un momento buio in cui siamo stati tutti con il fiato sospeso. Catturare con le parole l'attenzione del lettore non è da tutti, emozionare con storie semplici è più difficile di quello che si pensi, eppure Daniela Volonté lo fa ogni maledetta volta! 
«Ti amo.» Inspira. «Superando ogni tempo.» Espira. «Andando oltre ogni spazio.» Inspira. «Ci sarai solo tu.» Espira. «Sempre.»

lunedì 6 luglio 2020

Review Party: Acqua di Sole - Bianca Rita Cataldi




Buonasera lettori accaniti! 
Eccoci arrivati all'ultimo post di questo ricco lunedì di inizio Luglio. Concludiamo con un #reviewparty targato Harper Collins! Oggi parliamo di Acqua di sole, romanzo di narrativa di Bianca Rita Cataldi, autrice che, personalmente, non avevo mai letto! Con lei ci imbattiamo nella famiglia Gentile, famiglia di contadini, e nei Fiorenza, ricca famiglia di Bari che, da generazioni, porta avanti un'azienda di famiglia... Di profumi. Quando tra i due bambini più piccoli, Michele e Teresa, nasce una bellissima amicizia, le due famiglie si troveranno ad essere più che mai unite. 

Titolo: Acqua di sole
Autore: Bianca Rita Cataldi
Genere: Narrativa
Editore: Harper Collins 
Serie: //
Pagine: 384 pp
Prezzo: 16,00 € edizione cartacea - 6,99 € edizione digitale
Data di pubblicazione: 18 Giugno 2020


Bari, anni Cinquanta. Le vite di una famiglia contadina di fiorai e di una ricca famiglia di profumieri sono destinate a incontrarsi in modo inatteso e irreversibile. Natale 1955, Bari e la Puglia sono coperte da una neve ghiacciata. A casa Gentile c'è subbuglio: sta per nascere una bambina. Sembra che qualcosa vada storto, ma il Signore fa la grazia e si può festeggiare. Anche perché lavorare è impossibile, a causa della neve non si può andare nei campi a curare i fiori che da generazioni danno da vivere ai Gentile. Così come danno da vivere ai Fiorenza, la più importante famiglia di profumieri di Bari. Ogni mese dalla città parte Adriano, primogenito di Claudio, il grande profumiere, e va dai Gentile per comprare i fiori da cui saranno tratte le essenze. Non è questo l'unico motivo, vuole vedere anche Margherita, suo amore segreto, moglie di Giulio Gentile, madre di Michele, un bambino di sette anni molto intelligente. Durante uno di questi viaggi Adriano porta sua figlia Teresa, che diventa subito amica di Michele. Il legame con Teresa e la precoce intelligenza di Michele faranno sì che la famiglia decida di mandarlo a studiare a Bari. Lì, oltre all'amica Teresa, Michele potrà conoscere Vittoria, ragazza dal carattere fiero e intraprendente...


Copia omaggio fornita gentilmente da HarperCollins

recensione

Buonasera lettori accaniti!
Non c'è niente di meglio che concludere la giornata con un'ultima recensione, soprattutto se il romanzo è bello quanto quello che ho letto io. Acqua di sole, infatti, è un romanzo di quelli inaspettati, capitati per caso tra le mie letture e di cui mi sono perdutamente innamorata. Non conoscevo l'autrice, Bianca Rita Cataldi, ma sono davvero molto felice che sia stata pubblicata da Harper Collins. Il romanzo si snocciola percorrendo le storie di due famiglie davvero diverse tra loro. Da una parte, a lavorare la terra e a vivere una vita rustica, abbiamo i Gentile. Si tratta di una famiglia con alti valori familiari, ma anche religiosi. Dall'altra parte, invece, abbiamo i Fiorenza. Questi sono di famiglia ricca e possiedono un'azienda che produce profumi. Sono gli stessi Fiorenza a scegliere e scartare fragranze, cercando quelle più adatte. Questa famiglia, al contrario dei Gentile, è molto più dedita alle apparenze. 

Guardò le scale dal basso, le ombre che si rincorrevano nel cono di luce che veniva dal piano di sopra. Poi zia Maria comparve dal nulla sul ballatoio e iniziò a scendere le scale.

Review Party: La fondazione, il ciclo completo - Isaac Asimov ( Terzo Libro )


Buon pomeriggio lettori accaniti!
Non c'è niente di meglio che continuare la giornata con una nuova recensione! Oggi abbiamo il #reviewparty del terzo volume della saga de La Fondazione scritta da Isaac Asimov. Finalmente siamo arrivati al primo vero capitolo della trilogia originale. Ringrazio Mondadori e nello specifico Oscar Vault per avermi dato la possibilità di questa interessante lettura! Se volete saperne di più non vi resta che seguirmi! 

Titolo: Fondazione, ciclo completo
Autore: Isaac Asimov
Genere: Fantascienza, Sci-fi
Editore: Mondadori, Oscar Vault
Serie: Saga completa
Pagine: 1476 pp
Prezzo: 32,00 € edizione cartacea - 14,90 € edizione digitale
Data di pubblicazione: 9 Giugno 2020


Il ciclo originale della "Fondazione" venne pubblicato tra il 1951 e il 1953, subito acclamato come un capolavoro della fantascienza. Trent'anni più tardi tra gli anni '80 e '90 del Novecento sono stati pubblicati i due romanzi che costituiscono il prequel della saga. In questo volume è disponibile l'intera saga.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

recensione

Buon pomeriggio lettori accaniti e benvenuti al terzo articolo della giornata. Oggi abbiamo a che fare con il primo capitolo della trilogia originale di Isaac Asimov. Si tratta, infatti di La prima fondazione. La prima fondazione, di un centinaio di pagine (nella prima edizione erano 255), apre le porte a un nuovo interessante capitolo della storia. Dobbiamo innanzitutto precisare che si tratta del primo capitolo in assoluto scritto da Asimov e pubblicato nel 1951, sei anni dopo la fine della seconda Guerra Mondiale (oggi pare che questo avvenimento mi rincorra in quasi tutti i miei articoli. Diviso in parti, proprio come i volumi precedenti, in questo capitolo veniamo a contatto con la prima fondazione. Nel leggere diversi nomi di personaggi, onestamente mi sono fatta qualche domanda (ad esempio: ma non era morto????). Ad ogni modo, vediamo più nel dettaglio che cosa vi posso dire senza fare spoiler!

Tutto questo era stato fatto. Entro cinque anni sarebbe stato pubblicato il primo volume del più monumentale lavoro  che la galassia avesse mai realizzato.

Review Party: La ragazza nel giardino degli ulivi - Dinah Jeffries



Buongiorno lettori accaniti!
Rieccoci per l'ora di pranzo con un nuovo articolo. Questa volta si tratta di un #reviewparty targato Newton Compton Editori. Il romanzo da me letto è uno storico, ambientato proprio durante la seconda Guerra Mondiale in Toscana, regione che io amo profondamente. Qui, personaggi molto forti, tra cui la contessa Sofia, avranno a che fare con la guerra e ciò che da essa ne deriva. La ragazza nel giardino degli ulivi è un romanzo di un tempo oscuro che, tuttavia, racconta speranza e amore, ma anche fiducia e amicizia. Dalla penna di Dinah Jeffries, ecco un nuovo toccante romanzo... Parola di lettrice accanita! 



Titolo: La ragazza nel giardino degli ulivi
Autore: Dinah Jeffries
Genere: Romanzo storico
Editore: Newton Compton Editori
Serie: / / 
Pagine: 404 pp 
Prezzo: 9,90 € edizione cartacea - 5,99 € edizione digitale
Data di pubblicazione: 29 Giugno 2020

Toscana, 1944. Nella splendida tenuta della contessa Sofia de’ Corsi la pace tra gli ulivi è bruscamente interrotta dall’arrivo dei soldati nazisti. L’antico palazzo medievale nel cuore della lussureggiante campagna toscana non è più un rifugio sicuro; come non lo sono le case del borgo, i cui abitanti diventano oggetto delle vessazioni dei tedeschi. Sofia tenta disperatamente di offrire protezione a quante più persone possibile, senza però rivelarlo a suo marito Lorenzo, preoccupato per le ritorsioni che l’altruismo della moglie potrebbe scatenare. Quando Maxine, una giovane reporter italoamericana, arriva in Italia con l’intenzione di raccontare le imprese degli Alleati, i destini delle due donne si intrecciano: Sofia e Maxine si ritrovano intrappolate in un gioco pericoloso che le costringerà a ricorrere a qualunque espediente pur di salvare quelli che amano…


Copia omaggio fornita gentilmente da Newton Compton Editori

recensione

Eccomi di nuovo qui lettori accaniti! 
Questo è il secondo appuntamento della giornata, ma non sarà certamente l'ultimo. Come avrete potuto notare dalle premesse, oggi vi parlo di un romanzo storico ambientato nell'entroterra toscano. Il libro segue le vicende della contessa Sofia de' Corsi e di Maxine, una giornalista italoamericana. Le loro vicende, infatti, si intrecceranno irrimediabilmente. Prima di iniziare la recensione de La ragazza nel giardino degli ulivi, vorrei ringraziare la casa editrice Newton Compton Editori per avermi proposto questo titolo. L'ho davvero molto apprezzato! Inoltre, vorrei fare i complimenti alla scrittrice, Dinah Jeffries, per aver scritto un libro tanto bello. 


Cade qualcosa, si gonfia, svolazza, fluttua sospinto dal vento. La donna vestita di blu sta correndo, non ha mai corso tanto  veloce in vita sua, inciampa e si fa lo sgambetto da sola. Vede il foulard di seta adagiarsi a terra e, con il cuore in gola, fa uno scatto verso la porta della torre. 

Blogtour: La trama dei sogni - Emily Pigozzi




Buongiorno lettori accaniti!
Oggi iniziamo con un bel #blogtour targato Sperling & Kupfer. Il romanzo, La trama dei sogni, è stato scritto da Emily Pigozzi (che io personalmente adoro) e oggi sono qui per parlarvi dei personaggi di questo libro: Rossana, Sebastian... Ma anche Rosa e Franz! Venite con me se volete saperne di più!





Titolo: La trama dei sogni
Autore: Emily Pigozzi
Genere: Contemporary Romance
Editore: Sperling&Kupfer
Pagine: 320 pp
Prezzo: 16,90 € edizione cartacea - 8,99 € edizione digitale
Data di pubblicazione: 7 Luglio 2020


Milano, oggi. Rossana Fiorentino non crede nei sogni. Non dopo essere cresciuta in una famiglia difficile. Il suo unico desiderio è confondersi tra la gente e vivere serena, senza scosse. Per questo ha scelto la città per studiare e scappare dal piccolo paese dove è nata. Qui vive Sebastian Mahler, un affascinante, giovane concertista, tra i più apprezzati al mondo, che compone musiche meravigliose e struggenti, nelle quali infonde tutta la vita che sembra sfuggirgli di mano a causa della malattia degenerativa che lo ha costretto su una sedia a rotelle.
Vienna, 1914. Il primo conflitto mondiale incombe sull'Europa quando due nobili italiane oramai decadute fanno il loro arrivo in città. Luisa e Rosa Marescotti sono sorelle, ma non potrebbero essere più diverse. La prima, timida e spaventata, rimpiange le campagne del parmense che le hanno viste crescere; la seconda è curiosa e ansiosa di gettarsi nella nuova vita che le attende nella sfavillante capitale dell'impero asburgico. Sul loro cam­­mino incontreranno i giovani fratelli Von Mahler: Heinrich, vivace e mondano, e Franz, musicista e fervente patriota, enigmatico e affa­scinante. Rossana e Sebastian, Rosa e i fratelli Von Mahler: un intero secolo a dividerli, lo stesso amore a unirli.
Il loro sarà un valzer in cui, a ogni giro di danza, il destino si intreccerà alla vita e alla morte. Perché tutti i sogni sono fatti della stessa trama.


Copia omaggio fornita gentilmente da Sperling&Kupfer

blogtour: i personaggi

Buongiorno lettori accaniti!
Come già vi ho detto, iniziamo questa settimana con un interessante #blogtour targato Sperling & Kupfer. Vi parlerò dei personaggi all'interno del romanzo La trama dei sogni, scritto da Emily Pigozzi. La storia ruota intorno ai due protagonisti del presente Rossana e Sebastian, ma anche i protagonisti del diario che i due trovano. Troviamo, infatti, la storia di Rosa e Luisa, ma anche dei fratelli Mahler nell'Austria del 1914 (e a seguire, visto il diario di Rosa). Le vicende, infatti, si snocciolano su due assi temporali. La recensione del romanzo arriverà il 10 Luglio, venerdì, ma ora vi do un assaggio di quanto questo romanzo sia bello. Da dove partiamo? Io direi da Rossana.

venerdì 3 luglio 2020

Review Party: La Fondazione, il ciclo completo - Isaac Asimov



Buonasera lettori accaniti! 
Con il temporale fuori che minaccia di far saltare la mia già precaria connessione internet, eccomi qui pronta a parlarvi del secondo romanzo di Isaac Asimov: Fondazione, anno Zero. Come sempre ringrazio Mondadori e Oscar Vault per avermi dato la possibilità di leggere quello che considero un capolavoro! Ora seguitemi se volete sapere cosa io ne pensi! 


Titolo: La Fondazione - Ciclo completo
Autore: Isaac Asimov
Genere: Sci - fi ; Fantascientifico
Editore: Mondadori
Serie: Serie Completa
Pagine: 1476 pp
Prezzo: 32,00 € edizione cartacea - 14,99 € edizione ebook
Data di pubblicazione: 9 Giugno 2020


Il ciclo originale della "Fondazione" venne pubblicato tra il 1951 e il 1953, subito acclamato come un capolavoro della fantascienza. Trent'anni più tardi tra gli anni '80 e '90 del Novecento sono stati pubblicati i due romanzi che costituiscono il prequel della saga. In questo volume è disponibile l'intera saga.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

recensione

Rieccomi lettori accaniti! 
Mentre il temporale imperversa, io mi accingo a scrivere questo articolo. In primo luogo, che il week end sia meraviglioso per tutti! Domani andrò a fare shopping e onestamente non vedo l'ora, ho proprio bisogno di svagarmi. In secondo luogo, spero anche che abbiate l'aria condizionata o siate al fresco perché il caldo, non so voi, ma a me spezza e mi uccide. Così vi trovate una Ylenia in meno a fare le recensioni. Prima che andiate a cena, voglio parlarvi di Fondazione, Anno Zero, libro di Isaac Asimov che, in ordine cronologico di pubblicazione è l'ultimo, ma in ordine di tempo del romanzo, sarebbe secondo. Pubblicato nel 1993, infatti, questo romanzo, chiude il ciclo dei prequel.


«Ci sono cose più importanti» disse Seldon in tono sommesso. «Come la psicostoria, sono d'accordo. Ma come potremo svilupparla con qualche speranza di successo se restiamo all'oscuro della politica? La politica attuale, voglio dire. È adesso, nel momento in cui viviamo, che il presente si trasforma in futuro. Non possiamo soltanto studiare il passato. Sappiamo già cos'è accaduto, ma i nostri risultati possono essere verificati soltanto rispetto al presente e all'avvenire più prossimo.» «Ho l'impressione di aver già ascoltato questo genere di discorsi.» «E lo ascolterai ancora. Non sembro incontrare molto successo quando ti spiego queste cose.»

giovedì 2 luglio 2020

Review Tour: La principessa dei due Mondi. Collisione - Monica Brizzi




Buongiorno lettori accaniti e buon giovedì! Oggi arriva sulle pagine del blog una #nuovarecensione targata Genesis Publishing. Ho partecipato a un gruppo di lettura per i primi due libri della saga e la mia collega li aveva recensiti (non so come ho fatto a non leggerli prima okay!), ma sono contentissima di dirvi che partecipo al #reviewtour di La Principessa dei due mondi - Collisione, capitolo finale di questa trilogia romance distopica scritta da Monica Brizzi! Tutti i nodi stanno venendo al pettine e... Beh, se volete saperne di più di Niris e Max, ma soprattutto se volete sapere come finirà tra loro e i due mondi... Beh non vi resta che seguirmi in questa recensione (no spoiler, quindi DOVETE acquistare i libri!). Allacciate le cinture, si parte! 



Titolo: La principessa dei due mondi - Collisione
Autore: Monica Brizzi
Genere: Distopia - Romance
Editore: Genesis Publishing
Serie: La principessa dei due mondi #3
Pagine: 259 pp
Prezzo: 10,60 € formato cartaceo - 3,99 € formato ebook 
Data di pubblicazione: 26 Giugno 2020


Maxilimilian Davis Hall e Niristilia Nerol della famiglia Neraides sono due leggende, tuttavia i popoli preferiscono acclamarli come Max, colonnello e capo dei ribelli terrestri, e Niris, principessa e futura regina di Mirika. E nessuno sa cosa il futuro ha in serbo per loro.
Il pianeta rosa ha bisogno di una guida, quello blu di risposte. Perché le domande si affollano intorno a H e Mirikantes e le spiegazioni sembrano sempre più confuse e oscure.
Nuove città, scoperte sconcertanti, perdite e addii. Tra una rivelazione e l’altra, Max e Niris dovranno cercare di tenere insieme i pezzi dell’universo e di loro stessi. Perché tutto sta per cambiare. E questa volta, sarà per sempre.


Copia omaggio fornita gentilmente da Genesis Publishing

recensione

Buongiorno lettori accaniti!
Siamo già arrivati a giovedì e questo vuol dire che il week end si sta avvicinando! Che cosa farete? Avete dei programmi? Io andrò a fare shopping, con questo caldo necessito di pantaloncini, gonne e vestitini che mi aiutino a sopportare l'estate. Sì, perché io non la amo affatto, anzi. Non vedo l'ora che torni l'inverno. Ma bando alle ciance! Qui abbiamo una super recensione da fare! Oggi vi parlo, come avete potuto vedere, di Collisione, capitolo conclusivo della trilogia La principessa dei due mondi edita da Genesis Publishing e scritta dalla fantastica Monica Brizzi (sappi che ti chiederò di pagarmi lo psicologo dopo questa lettura!). Non stavo più nella pelle, dopo aver recuperato i primi due volumi, e quando Monica ha chiesto se volessimo partecipare all'evento review tour, non ho potuto che dire sì con mia immensa gioia. Ho ovviamente amato anche questo capitolo, conclusivo sigh, e ora voglio parlarvene più nel dettaglio. 

Per tutto il tempo, osservai la sua figura farsi più indistinta mentre cercavo di non crollare, di non lasciarmi risucchiare dalle spire di desolazione che mi si erano annidate ovunque insieme al resto, che montava come una marea.

mercoledì 1 luglio 2020

Recensione: The Heath - Silvia Carbone & Michela Marrucci

Titolo: The Heath
Autore: Silvia Carbone & Michela Marrucci
Genere: Contemporary Romance
Editore: Harper Collins (eLit)
Serie: #TakeMe
Pagine: 99
Prezzo: 3,99€
Data di pubblicazione: 4 Maggio 2020


Qual è il prezzo di una passione travolgente?
Brooklyn sta danzando sinuosa attorno a un palo di lap dance quando Aamir, ex generale dell'esercito di Takei, la vede la prima volta. Poco dopo sono insieme nel privé di un club di Miami, ma nessuno dei due è preparato a un incontro tanto intenso e carico di passione. La razionalità, la paura di iniziare una relazione e un passato doloroso vengono spazzati via dal contatto dei loro corpi, che sembrano parlare un linguaggio esclusivo e si incendiano nello stare insieme. Quando un errore di valutazione mette Brooklyn in pericolo, Aamir e il figlio Shad sono pronti a tutto per salvarla, anche a cedere il club esclusivo The Pleasure...

Take Me Series:
1. The Pleasure 
2. The KinDom
3. The Heath


Copia omaggio fornita gentilmente da Harper Collins (eLit)

recensione

Lettori del mio cuore è passato del tempo dalla mia ultima recensione, ogni volta che scrivo, in tutta onestà voglio essere sicura di quello che cerco di trasmettervi, do molta importanza alle parole, sia per passione che per mestiere e quindi mi sono ampiamente documentata sul libro che sto qui a recensire.
“Voglio solo che tu capisca che se potessi ancora amare qualcuno amerei te.”
Parto col dirvi che non avevo mai letto la serie Take Me di Silvia Carbone e Michela Marrucci, in pochi giorni ho divorato i tre libri immergendomi un'atmosfera ricca di suspense ed azione. 
«Sunshine, eh?» Aamir scosse le spalle. «Una cosa stupida da dire, ma sei stata come un raggio di sole per me in un momento di buio. Sunshine, questo sei per me.»

martedì 30 giugno 2020

Review Party: La figlia de diavolo - Lisa Kleypas



Buongiorno lettori accaniti!
Oggi vi presento un #reviewparty targato Mondadori! La figlia del diavolo è una nuova uscita scritta dalla regina del "Regency" Lisa Kleypas. Un romanzo romantico, passionale ed intenso che non vi lascerà indifferenti!



Titolo: La figlia del diavolo
Autore: Lisa Kleypas
Genere: Historical Romance 
Editore: Oscar Mondadori
Serie: #TheRavanels
Pagine: 320 pp
Prezzo: 7,99€ (ebook) 11,40€ (cartaceo)
Data di pubblicazione: 30 Giugno 2020

Hampshire, Inghilterra, 1877. Lady Phoebe Clare, bella, giovane e vedova, non ha mai incontrato Weston Ravenel, ma è sicura che si tratti di un mascalzone, meschino e prepotente. Già ai tempi della scuola aveva reso la vita del suo ormai defunto marito un inferno, e non potrà mai perdonarglielo. Ma alle nozze del fratello, Phoebe incontra un giovane uomo affascinante che la incanta… e la stupisce non poco quando si presenta come Weston Ravenel! Potranno mai superare l'ostilità e abbandonarsi alla passione che li attrae l'uno verso l'altra?

Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori



The Ravenels Series
1. Un libertino dal cuore di ghiaccio (Cold Hearted Rake)
2. Una moglie per Winterborne (Marrying Winterborne
3. Il diavolo in Primavera (Devil in the spring)
4. Come due sconosciuti (Hello Stranger)
5. La Figlia del diavolo


recensione

Cari lettori del mio cuore, devo confessare una cosa, qui nero su bianco: ho letto tutti i libri di Lisa Kleypas, ma proprio tutti! La amo follemente, lei e soltanto lei è la regina indiscussa del genere "regency", ha una capacità di scrittura ricca di dettagli, ogni trama ha una solida impalcatura e nulla è lasciato al caso, per non parlare delle ambientazioni meravigliose tra le contee dell'Essex e l'Hampshire fino alla cosmopolita Londra. 


Stavano cominciando la loro storia, riscrivendo il loro futuro. Due destini che confluivano in uno. West aveva l’impressione che fossero avvolti da una luce scintillante o forse era solo l’effetto delle lacrime. Era una dose di felicità troppo grande per un solo uomo, pensò meravigliato.

lunedì 29 giugno 2020

Review Party: I giorni del ferro e del sangue, la vendetta di Anna - Santi Laganà



Buonasera lettori accaniti! Eccoci arrivati all'ultimo articolo della giornata. Prima di lasciarvi andare, vorremmo infatti, dirvi cosa ne pensiamo di una delle ultime uscite di Mondadori. Si tratta di un romanzo storico ambientato negli anni più bui del medioevo, quando violenza e corruzione, ma anche smania di potere erano all'ordine del giorno. I giorni del ferro e del sangue è la storia di Anna, ma è anche la storia di cavalieri che hanno smarrito la propria strada, di persone generose e uomini che vivono tra i peccati. Santi Laganà, attraverso questo romanzo, ci mostra uno spaccato di storia ancora, per molti versi, oscuro. A tra poco con la recensione! 



Titolo: I giorni del ferro e del sangue. La vendetta di Anna
Autore: Santi Laganà
Genere: Storico
Editore: Mondadori
Serie: / / 
Pagine: 644 pp
Prezzo: 19,50 € cartaceo - 9,99 € ebook 
Data di pubblicazione: 16 Giugno 2020


Patrimonio di San Pietro, 960 d.C.
Sul trono papale siede un adolescente perverso e corrotto, ciò che resta dell'Italia indipendente è allo sbando dilaniata da lotte intestine e le campagne sono una terra di nessuno dove la violenza e il sopruso la fanno da padroni.
Anna è una contadina di quindici anni che conduce un'esistenza misera e asservita. Quando la sua famiglia viene trucidata e l'ultimo fratello rapito per essere ridotto in schiavitù, decide di continuare a vivere per inseguire quell'ultimo brandello di affetti e, sorretta da una volontà indomita, inizia una dolorosa peregrinazione per terre sconosciute e ostili, tra aiuti misericordiosi e feroci violenze.
Nel suo tormentato cammino incontrerà un cavaliere dall'oscuro passato e un improbabile presente, un vecchio dall'aria mansueta che nasconde insospettabili risorse e un giovane vagabondo sfrontato e generoso: una strana compagnia con cui cercherà di farsi giustizia fin dentro i palazzi più segreti di Roma.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

recensione

Buonasera lettori accaniti!
Proprio prima di cena oggi vi lasciamo con una recensione davvero particolare! Si tratta, infatti, di un evento da me organizzato per Mondadori di un romanzo storico di un autore italiano, Santi Laganà che, attraverso gli occhi della protagonista Anna e di chi incontra, ci racconta i giorni più bui del medioevo. I giorni del ferro e del sangue ci offre uno spaccato di storia che nei libri di studio è poco più che accennata. Prima di affrontare la recensione di questo romanzo, mi premuro di comunicarvi che il romanzo è sì storico, ma che il periodo raccontato è piuttosto violento, perciò inserisco un trigger warning in modo tale che possiate stare attenti a ciò che leggete. Ci sono scene piuttosto esplicite e non mi sento di consigliarvi la lettura prima di avervelo detto.

"Devo andar via di qui!". Un martello incalzante, come il richiamo che le veniva da suo fratello, dalla sua famiglia distrutta. Non conosceva quasi nulla della vita e del mondo, ma aveva già capito cosa non avrebbe mai sopportato: ridursi in quello stato miserevole, senza una speranza di futuro che potesse giustificare quell'immane sacrificio, con la schiena rotta già in giovane età e le mani rovinate da calli e piaghe.

Review Party - Fondazione, il ciclo completo - Isaac Asimov



Buon pomeriggio lettori accaniti! Benvenuti al terzo articolo della giornata! Oggi pare non ci fermeremo tanto presto, infatti, c'è ancora una sorpresa per voi! Ad ogni modo, oggi inizia ufficialmente il Review Party dedicato ai sette libri de La Fondazione di Isaac Asimov che, finalmente per Oscar Vault, sono usciti tutti insieme. Oggi è il turno di Preludio alla Fondazione. Siete pronti ad immergervi in questo panorama letterario? Allora non vi resta che seguirci! 



Titolo: La fondazione, ciclo completo.
Autore: Isaac Asimov
Genere: Sci - fi, fantascienza
Editore: Mondadori, Oscar Vault
Serie: Saga completa
Pagine: 1476 pp circa
Prezzo: 32 € copertina rigida - 14,99 € ebook 
Data di pubblicazione: 9 Giugno 2020


Il ciclo originale della "Fondazione" venne pubblicato tra il 1951 e il 1953, subito acclamato come un capolavoro della fantascienza. Trent'anni più tardi tra gli anni '80 e '90 del Novecento sono stati pubblicati i due romanzi che costituiscono il prequel della saga. In questo volume è disponibile l'intera saga.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

recensione

Buon pomeriggio lettori accaniti!
Dopo qualche ora, rieccomi tornata con un nuovo articolo per voi. Questa volta si tratta della recensione di Il Preludio alla Fondazione, di Isaac Asimov. Prima di lanciarmi nella recensione stessa, vorrei ringraziare la Mondadori per avermi dato il permesso di creare un evento che ruotasse intorno a questa grande saga e grazie anche a chi ha deciso di partecipare. <3 
Vorrei anche donarvi qualche informazione e qualche curiosità rispetto questa opera. Benché il Preludio sia un "prequel" della saga stessa, esso è stato pubblicato nel 1988, ben trentasette anni dopo la pubblicazione del primo libro della prima trilogia del Ciclo della fondazione. Dopo di lui, nel 1993 viene pubblicato Fondazione Anno Zero, mentre tutti gli altri libri sono antecedenti a queste date. La trovo una cosa piuttosto affascinante, come se l'autore si fosse sentito in dovere di dare ulteriori spiegazioni dopo aver terminato i cinque libri della saga (l'ultimo nel 1986, anche se notiamo abbiano una distanza di trent'anni circa dalla prima trilogia).
 Il matematico guardò oltre la ringhiera, nel baratro fra le due corsie pedonali che si snodavano in direzioni opposte, incrociando i raccordi posti a intervalli regolari. Rabbrividì leggermente. «Se intende dire paura del vuoto nei punti elevati, no, normalmente no. Ma guardare giù non è piacevole. Che distanza c’è da qui a là sotto?»  

Blog Tour: Acqua di Sole - Bianca Rita Cataldi



Buongiorno Lettori! Diamo inizio alle danze del Blog Tour che esaminerà gli aspetti del bellissimo romanzo "Acqua di Sole" e che terminerà con il Review Party della prossima settimana. Siete pronti?

Acqua di sole: La saga dei Fiorenza e dei Gentile di [Bianca Rita Cataldi]

Titolo: Acqua di sole
Autore: Bianca Rita Cataldi
Genere: Narrativa Storica
Editore: HarperCollins
Serie:La saga dei Fiorenza e dei Gentile #1
Pagine: 247
Prezzo: 6.99€ eBook
         15.20€ cartaceo
Data di pubblicazione: 2 Aprile 2020


PUGLIA 1956. UNA FAMIGLIA DI PROFUMIERI E UNA DI COLTIVATORI DI FIORI. UNA BAMBINA E UN BAMBINO. UN INCONTRO CHE CAMBIERÀ TANTE VITE.

È l'ultimo giorno del 1955 e sulla campagna intorno a Bari cade leggera la neve, come non si vedeva da tempo. A casa Gentile c’è subbuglio: sta per nascere un bambino. Ma l'urlo della madre fa capire che qualcosa è andato storto. Per fortuna, dopo ore di paura, il Signore fa la grazia e finalmente si può festeggiare il lieto evento, e il nuovo anno. Anche perché lavorare è impossibile: fuori è tutto bianco, e gli uomini della famiglia non possono recarsi nei campi per occuparsi dei fiori che da generazioni danno da vivere ai Gentile. Gli stessi fiori che, sotto un'altra forma, danno da vivere anche ai Fiorenza, la più importante famiglia di profumieri di Bari. E infatti, appena la neve inizia a sciogliersi e campi e strade tornano agibili, dalla città parte Adriano Fiorenza, il primogenito di Claudio, il grande maestro profumiere, e va dai Gentile per ordinare fiori da cui saranno tratte le essenze. Quel giorno Adriano porta con sé sua figlia Teresa, che ha sei anni, e durante quella visita nasce un’amicizia speciale tra lei e il piccolo Michele Gentile, suo coetaneo. È un incontro importante anche per Maria, la zia di Michele, che non avendone di propri lo considera come un figlio. Capisce che il bambino, con la sua straordinaria intelligenza, non può restare in paese, e così, con l’aiuto di Adriano, Michele sarà iscritto alla stessa scuola privata di Teresa, in città. I primi giorni sono difficili, Michele si sente un pesce fuor d'acqua e oltretutto subisce le angherie classiste dei compagni, provenienti dalle migliori famiglie di Bari. Eppure, con tenacia e determinazione, riuscirà a farsi valere. E a scuola rinsalderà la sua amicizia con Teresa e conoscerà la cugina di lei, Vittoria, un poco più grande di loro, una ragazza dal carattere fiero e intraprendente…

Copia omaggio fornita gentilmente da HarperCollins
Questo romanzo è stato una sorpresa continua. Mi ha appassionata come non mai e non vedo l'ora di parlarvene integralmente nella recensione di Lunedì. Prima però, io e le mie colleghe blogger, ci soffermeremo su alcuni degli aspetti del libro che ci hanno maggiormente colpite. In particolare tutto il romanzo si basa sul dualismo composto dalla famiglia dei Fiorenza e da quella dei Gentile. Oggi vi parlerò della prima!

I fiorenza

I Fiorenza sono una famiglia di profumieri di Bari. Vivono tutti insieme in una grande casa signorile in centro ed hanno una vita piuttosto agiata, sono conosciuti e rispettati da tutta la città. I membri di questa famiglia lavorano all'interno dell'industria del profumo e sono grandi esperti della loro creazione e delle fragranze. Un cosa che mi ha particolarmente colpita è la dovizia di particolari con cui l'autrice descrive i passaggi necessari a produrre un profumo, come se ci fornisse uno scorcio della mente dei personaggi quando sono a lavoro.

La famiglia è composta principalmente da:


Tra i due rami familiari c'è una grande differenza. Sebbene tutto il nucleo familiare sia a conduzione maschile, quindi tipicamente patriarcale, Teresa viene educata in maniera libera, consapevole. Viene introdotta alla conoscenza dal padre Adriano con mano salda, ma non eccessivamente severa e cresce libera ed innocente, piena di energia giovanile e di idee, di voglia di sbocciare.

Blogtour - Safe Haven - Frank T. Alien





Titolo: Safe Haven
Autore: Frank T Alien
Genere: Satira apocalittica, horror, avventura
Editore: Elison Publishing
Serie: // 
Pagine: 168
Prezzo: 4,99 € kindle - 15,00 cartaceo
Data di pubblicazione: 3 Aprile 2020 


Affaristi e lacchè non hanno più badato a sbriciolare avanzi per tener vivi consumatori.
Né regimi che fingessero d’ascoltar istanze su... egualitarismo?
Loro il copyright dell’apocalisse.
Mia ruba per finanziare la rivoluzione e il quartiere, regolato come due terzi planetari dalla mietitrice miseria.
Offertasi all’oligarca re per rapinarlo, nel misfatto post-coitale è stata beccata e condannata a un ergastolo breve.
Vi trova Molly, sbirra cozzata nello stesso muro.
È amore.
Giunge un terzo galeotto, il misterioso Ion.
Quando Molly lo salva, svela chi è.
E altro.
Incluso l’essersi pur egli inimicato lo zar d’un mondo morente.
Manco gli molla la stretta al collo, quest’untore d’un morbo mentale scatenante fame in gente desueta a patire stenti bensì disturbi alimentari.
Zombi.
Nuovi ricchi disarcionati cavalcando l’edonismo.
Colleghi non ex per l’intellettualizzazione di divenirlo.
Silente ma radicata, esplode negli ereditieri improduttivi.
Vivi morenti voraci d’ogni merda, specie gli umani facoltosi.
Immuni, i leali.
E i formati in povertà.
Offre Vatuttammé.
Non il solo nesso fra i tre, una revenge impossibile: come scampare all’isola Mèntoh, prim’ancora che lasciarla?
Un segreto di Ion: il Safe Haven.


presentazione romanzo


Buongiorno lettori accaniti! 
Oggi vi presentiamo un romanzo uscito durante la quarantena che, secondo noi, potrebbe piacervi. Si tratta di Safe Haven, un romanzo di avventura, con tratti horror e di satira apocalittica. Insomma, qualcosa fuori dagli schemi e che noi ci sentiamo proprio di consigliarvi. Se siete un pochino curiosi vi lascio qui il link all'intervista dell'autore e qui, invece, il book trailer del romanzo. Inoltre vi invito caldamente a seguire il blogtour, qui sotto vi metto tutte le tappe in modo tale che non ve lo perdiate! 
Ah, un'ultima cosa! Per acquistarlo basta un semplice click! Se invece volete saperne di più sull'autore, invece, questa è la pagina facebook


A presto e buona lettura,