giovedì 31 ottobre 2019

Doppia recensione: La corte di ali e rovina - Sarah J. Maas




Titolo: La corte di ali e rovina 
Autore: Sarah J. Maas 
Genere: Fantasy
Editore: Mondadori
Serie: A court of thorns and roses #3
Pagine: 684
Prezzo: Cartaceo 18,90 ebook 9,99
Data di pubblicazione: 17 Settembre 2019


Feyre è determinata a raccogliere il maggior numero di informazioni possibile sui piani di Tamlin e del Re di Hybern che minacciano di mettere Prythian in ginocchio. Per questo si è separata dall'uomo che ama e ha fatto ritorno alla Corte di Primavera. Ma per poter portare a termine il suo piano, dovrà tessere una fitta trama di inganni e tenere a bada il suo desiderio di vendetta. Sa bene, infatti, che un solo passo falso potrebbe condurre non soltanto alla sua rovina ma a quella di tutto il suo mondo. La ragazza sa anche che il Re di Hybern non si fermerà davanti a nulla, perciò, a mano a mano che la guerra si avvicina, dovrà decidere di chi fidarsi e cercare alleati nei posti più inaspettati.
A court of Thorns and Roses Series: 
1. A court of Thorns and Roses (commento)
2. A court of Mist and Fury (recensione)
3. A court of Wings and Ruin
3.1 A court of Frost and Starlight

Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

recensione

Lettori accaniti? Ci siete? Siete pronti a parlare dell'ultimo capitolo di una serie che ha lasciato i lettori di tutto il mondo col fiato sospeso?
Io sono finalmente pronta. Oddio, forse pronta è un parolone, non ero e non sono pronta a dire addio ai miei amati personaggi, ma da qualche parte si deve pur iniziare, no? Inizierò parlandovene...
Ho terminato “La corte di Ali e Rovina” questa notte alle 1.30, trattenendo il fiato per l'ultima ora e mezza di lettura e pregando, in ogni lingua che conosco, che la Maas fosse clemente con noi lettori dal cuore debole e ci donasse una gioia che fosse una.
Ma prima di parlarvi della mie sensazioni: dove eravamo rimasti?
Vi racconterò poco della trama perché credo che questo libro vada scoperto ed assaporato pagina per pagina; dovete rimanere scioccati e sbalordirvi esattamente come l'ho fatto io e non sarò io a togliervi questo piacere.
Alla fine del precedente capitolo della serie siamo rimasti tutti molto molto molto (aiutatemi a dire molto!) male per le vicissitudini che portano Feyre a separarsi da Rhys e dai suoi amici e che la costringono a tornare con Tamlin alla Corte di Primavera.
Quello che non ci aspettiamo è che fin dalle prime pagine di questo romanzo, la stessa Feyre sia accanita e pronta a ideare un piano per ricongiungersi col suo compagno e per farla pagare al Signore Supremo della Corte di primavera, che li ha traditi alleandosi con il re di Hybern.
La piccola Feyre, la dolce Feyre umana in questo romanzo non esiste più. La sua transizione è completata: è a tutti gli effetti una Signora Suprema ormai, ed è intenzionata a prendere delle decisioni che potrebbero cambiare le sorti della guerra ormai imminente con Hybern.
Si, perché Hybern è davvero sicuro del suo obiettivo: far cadere il muro che separa il regno umano dai Fae, uccidendo umani innocenti e scatenando una guerra con tutto il popolo Fae.
«Casa non era solo Velaris, ma ovunque fossero lui e la nostra famiglia.»

mercoledì 30 ottobre 2019

Review Tour: Il regno corrotto — Leigh Bardugo



Buongiorno lettori accaniti! Oggi partiamo con un bel #reviewtour targato Mondadori. È arrivato, infatti, il capitolo conclusivo della duologia di #SixOfCrows e noi l'abbiamo letto in anteprima con voi. Ci avrà convinto? Beh, non vi resta che leggere la recensione, Il regno corrotto, è arrivato. 


Titolo: Il regno corrotto
Autore: Leigh Bardugo
Genere: Fantasy
Editore: Mondadori
Serie: Six of Crows #2
Pagine: 480 pp
Prezzo: 9,99 € ebook — 19,90 € cartaceo
Data di pubblicazione: 29 Ottobre 2019 


Jesper non smetteva un attimo di tamburellare le dita sulle cosce. «Qualcuno ha per caso notato che l'intera città ci cerca, ce l'ha con noi o vuole farci fuori?» «E allora?» disse Kaz. «Be', di solito è solo metà della città.» Kaz Brekker e la sua banda di disperati hanno appena portato a termine una missione dalla quale sembrava impossibile tornare sani e salvi. Ne avevano dubitato persino loro, a dirla proprio tutta. Ma rientrati a Ketterdam, non hanno il tempo di annoiarsi nemmeno un istante perché sono costretti a rimettere di nuovo tutto in discussione, e a giocarsi ogni cosa, vita compresa. Questa volta, però, traditi e indeboliti, dovranno prendere parte a una vera e propria guerra per le buie e tortuose strade della città contro un nemico potente, insidioso e dalle tante facce. A Ketterdam, infatti, si sono radunate vecchie e nuove conoscenze di Kaz e dei suoi, pronte a sfidare l'abilità di Manisporche e la lealtà dei compagni. Ma se i sei fuorilegge hanno una certezza è questa: dopo tutte le fughe rocambolesche, gli scampati pericoli, le sofferenze e le inevitabili batoste che hanno dovuto affrontare insieme, troveranno comunque il modo di rimanere in piedi. E forse di vincerla, in qualche modo, questa guerra, grazie alle rivoltelle di Jesper, al cervellone di Kaz, alla verve di Nina, all'abilità di Inej, al genio di Wylan e alla forza di Matthias. Una guerra che per loro significa una possibilità di vendetta e redenzione e che sarà decisiva per il destino del mondo Grisha.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

recensione

Buongiorno lettori accaniti, come state? Spero bene! Qui sta iniziando a fare fresco e io sono molto felice di questo! Altra cosa di cui sono felice è la presentazione di questo secondo e conclusivo volume del grishaverse, Il regno Corrotto. Qui ritroviamo i nostri amati personaggi, proprio come li avevamo lasciati, pronti alla seconda parte di questa avventura. Prima di iniziare la recensione vorrei ringraziare Mondadori per averci dato la possibilità di leggere il romanzo in anteprima e ora, invece, non mi resta che augurarvi una buona lettura. Personalmente sono davvero rimasta colpita dalla lettura di questa duologia che ancora mi mancava (ho letto, invece, la trilogia di shadow and bones in inglese!). 

«Io non sono fattorino» borbottò.«Come dici?» chiese l'oste mentre gli versava altro whisky.Retvenko fece un cenno sprezzante con la mano. Quell'uomo, quel comune zoticone, non avrebbe mai capito. Lavorava duro nell'anonimato. Nella speranza di che cosa? Una moneta in più in tasca? Lo sguardo interessato di una ragazza carina? Non sapeva niente della gloria della battaglia, di cosa significasse essere ammirati e riveriti.

martedì 29 ottobre 2019

Review Tour: Slender Man - Autore Anonimo



Buon pomeriggio lettori accaniti! Eccoci giunti a un nuovo review tour, questa volta decisamente in tema con la settimana halloweeniana. Il tema, infatti, è #horror. Il romanzo, Slender Man, è stato portato in Italia da Harper Collins e il protagonista non è altri che l'uomo che, ancora oggi, fa parte delle leggende metropolitane americane. Ecco, dunque, che io e Chiara abbiamo voluto leggerlo e recensirlo per voi. Attenzione, non fate mai il suo gioco. 




Titolo: Slenderman 
Autore: Anonimo 
Genere: Horror
Editore: HarperCollins Italia
Pagine: 350
Prezzo: 8,99 € ebook - 14,90 € cartaceo 
Data di pubblicazione: 24 Ottobre 2019


Lauren Bailey è scomparsa. Mentre i suoi amici si disperano e la polizia la cerca freneticamente, Matt Barker, suo compagno nella scuola più esclusiva della città, comincia a sognare alberi minacciosi, cieli in tempesta e qualcosa di oscuro che si avvicina sempre di più. Una figura terrificante, alta, con lunghe braccia si fa largo nel confine fra realtà e incubo. Un confine che, giorno dopo giorno, si fa sempre più sottile nella vita di Matt, fino a scomparire... Attraverso documenti, stralci di diario, e-mail e indizi disseminati nel racconto, la particolare struttura del romanzo immerge inesorabilmente Matt (e insieme a lui, come in presa diretta, il lettore) in un incubo agghiacciante, fino a condurli all'inevitabile faccia a faccia con Slender Man.


Copia omaggio fornita gentilmente da HarperCollins Italia

recensione

Buon pomeriggio lettori accaniti! Eccoci qui con un bel review tour targato Harper Collins Italia. Ho atteso Slender Man per un sacco di tempo e devo dire che è stata un'attesa ripagata, in gran parte. Sono sempre stata molto incuriosita da questa figura che ancora bazzica nelle leggende metropolitane americane e quando ho visto questo titolo mi sono proprio illuminata. Halloween, dopo il Natale, è la mia festa preferita. Ecco perché ho voluto organizzare questo evento! Ed ecco che mi sono trovata a leggere questo romanzo pazzesco. Mi è piaciuto molto, sebbene avrei apportato delle modifiche ad alcune cose, ma mi ha comunque intrigata e quindi ha fatto quello che io reputo ‘‘ il suo lavoro ’’. 
Posso dire innanzitutto di essere piuttosto sorpresa dallo stile che ho trovato piuttosto scorrevole. Non ho idea di chi abbia scritto questo romanzo, ma il modo in cui è stato strutturato mi ha entusiasmata e mi ha reso semplice andare avanti, anche se in alcuni momenti avrei preferito non  leggere e andare avanti. Avete presente quando volete usare il tasto rewind? Ecco, solo che lo userei per andare avanti e saltare certe scene. Mentirei se vi dicessi che non è stato grandioso leggere certe cose.

Review Party: Broken - J. L. Drake






Titolo: Broken. Dammi un'altra possibilità
Autore: J L Drake
Genere: Contemporary romance
Editore: Newton Compton Editori
Serie: Broken Trilogy #2
Pagine:
Prezzo: ebook 4.99
Data di pubblicazione: 26 Ottobre 2019


Dopo aver assistito alla morte dell'uomo che amava, Savannah è distrutta. Qualcosa dentro di lei si è definitivamente spezzato e il dolore ha chiuso il suo cuore in una morsa gelida. Possibile che sia arrivato il momento di arrendersi? Quando il destino le concede una seconda occasione, Savannah sa che è solo questione di tempo prima che il passato torni a tormentarla. Perché ci sono verità oscure che minacciano di strapparle via, di nuovo, tutte le certezze. A peggiorare le cose c'è una rete di bugie che mette in pericolo la sua vita. Di chi può davvero fidarsi? Dicono che non ci sia niente di peggio di un cuore ferito. Ma non sanno cosa significa averlo infranto in mille pezzi.


Copia omaggio fornita gentilmente da Newton Compton Editori

recensione

Buongiorno e bevenuti/e in questa nuovissima recensione! Oggi ospitiamo il Review Party del secondo romanzo della “Broken Trilogy” di JL Drake! Il primo libro si era concluso con bel cliffhanger e il romanzo parte proprio da lì. Are you ready?



Avevamo lasciato Cole e Savannah in una situazione a dir poco florida nel primo capitolo della serie e sin da subito l’autrice ci fa immergere nuovamente nel loro mondo. Savannah crede che Cole sia stato ucciso; il suo amore è andato via per sempre. Non ha più nulla e tenta persino gesti inconsulti e disperati. Ma sarà davvero così? 

lunedì 28 ottobre 2019

Review Tour: Shadowhunters. Fantasmi del Mercato delle Ombre - Cassandra Clare


Buongiorno Lettori Accaniti e bentornati in questo nuovo post!
Iniziamo la settimana col botto e con un'autrice che ha ormai conquistato il cuore di tantissimi lettori italiani: Cassandra Clare.
Oggi Francesca ed io vi parleremo dell'ultima raccolta di novelle pubblicate.
Pronti ad immergervi nuovamente nel mondo degli Shadowhunters?



Titolo: Shadowhunters. Fantasmi del Mercato delle Ombre
Autore: Cassandra Clare
Genere: Fantasy
Editore: Mondadori
Pagine: 630
Prezzo: € 10,99 (ebook)
             € 19,00 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 15 Ottobre 2019


Il Mercato delle Ombre è un luogo speciale, dove si possono incontrare fate, licantropi, stregoni e vampiri. Un luogo dove si vendono oggetti magici, si stringono patti oscuri e si sussurrano segreti che nessuno deve conoscere. Tra tutte le creature che qui si muovono, ce n'è una in particolare che, nell'arco di due secoli, lo ha visitato spesso. Si tratta di Fratello Zaccaria, che, come Fratello Silente, è il custode della legge e delle leggende dei Nephilim, ma che un tempo è stato uno Shadowhunter chiamato Jem Carstairs, e come tale ha vissuto un amore grande, quello per la strega Tessa Gray, l'unica donna della sua vita - di allora e per sempre.
Seguendolo tra le pieghe di questo luogo magico, incontreremo insieme a lui personaggi iconici dell'universo Shadowhunters: da Anna Lightwood, alle prese con una storia d'amore impossibile, a Matthew Fair­child, consumato dal senso di colpa per le conseguenze irrimediabili di una sua azione, a Tessa Gray, costretta a operare sotto i bombardamenti nella città in cui vive.
Il Mercato delle Ombre è un luogo spaventoso e affascinante al tempo stesso, dove ci si può nascondere facilmente, ma dove, se hai rinunciato al tuo cuore, nessuno può salvarti, nemmeno Fratello Zaccaria.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

recensione

Un super buongiorno a tutti/e! 
Io vi parlerò delle prime quattro novelle presenti nella raccolta e della nona che è una delle due inedite presenti nel libro. 
AVVISO: il seguento commento sarà ricco di scleri (come è normale quando si tratta della Clare, del resto!). 



venerdì 25 ottobre 2019

Recensione: I want you - Penelope Ward & Vi Keeland



Titolo: I want you
Autore: Penelope Ward, Vi Keeland
Genere: Contemporary romance
Editore: Newton Compton
Serie: Cocky Bastard #5
Pagine: 288
Prezzo: 0.99 (e-book), 9.90 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 27 Settembre 2019


Cara Bridget,
ho deciso di scriverti perché non so come altro farti arrivare il mio messaggio. E così, eccomi qua. Non siamo fatti per stare insieme. Tu sei una mamma responsabile, con la testa sulle spalle. Io sono uno specializzando di passaggio, vivo nella tua dépendance e tornerò a casa in Inghilterra appena il tirocinio sarà terminato. Eppure... Per qualche dannato motivo, non riesco a smettere di pensarti. Ti desidero. E credo che anche per te sia lo stesso. Me lo dicono i tuoi occhi ogni volta che una delle mie battutine fastidiose ti coglie impreparata. La mia attrazione per te non è un gioco. Questa lettera è un promemoria per ricordarti che siamo adulti, che il sesso è una pratica salutare e, soprattutto, che puoi trovarmi a pochi passi dalla tua cucina. Inoltre, vorrei farti sapere che la mia porta sarà socchiusa, qualora decidessi di venire a trovarmi nel cuore della notte. Chissà, prima o poi.
Da parte mia, niente domande.
Pensaci.
Simon
Serie Cocky Bastard:
1) Bastardo fino in fondo (recensione)
2) Un perfetto bastardo (recensione)
3) Il mio bastardo preferito (recensione)
4) Mistery Moneybag (inedito)
5) I want you

recensione

Ciao ragazze! Oggi vi voglio parlare del nuovo libro uscito per Newton Compton del mitico duo Ward-Keeland. Come potete vedere dalla sinossi è uno di quei libri che ci potrebbero tenere incollate alle pagine fino alla fine senza rendercene conto. Ma sarà davvero così? Il magico duo avrà colpito ancora?
Io partirei per gradi!
Bridget è un'infermiera vedova con un bambino da crescere. Il marito, morto in un incidente d'auto, la lasciata con il piccolo e un mutuo non proprio basso da pagare. 
Simon è uno specializzando in medicina, inglese di origini, si porta dietro un bagaglio emozionale che personalmente non invidio. Rifugge tutto ciò che alla quale può affezionarsi per paura di romperlo o di ucciderlo. Disfunzionale è dir poco, in sostanza.
Il loro primo incontro ha dell'assurdo, quel tipo di assurdità che solo le autrici di cui stiamo parlando potrebbero renderlo sensato e non strambo.
Dio, il mio corpo era un blocco di ghiaccio da due anni, neanche una punta di eccitazione quando avevo provato a rianimarlo da me, e decise di tornare in vita proprio in quel momento. Ero lì sdraiata a parlare della punta di un lungo gambo conficcata dentro di me con un uomo che avrebbe potuto essere un modello piuttosto che un dottore. Tempismo perfetto, Bridget. All’improvviso ero felice che, in quella posizione, non potesse scorgere il rossore del mio viso.

giovedì 24 ottobre 2019

Review Tour: Elric. La Saga - Michael Moorcock



Buon pomeriggio lettori accaniti eccoci per un nuovo evento giornaliero. Si tratta di un #reviewtour fantasy. Il libro in questione è Elric, la saga, edita da Mondadori e scritta da Michel Moorcock. Una saga, a mio parere, da non sottovalutare, proprio come lo scrittore. Venite con me per saperne di più. 




Titolo: Elric. La saga
Autore: Michael Moorcock
Genere: Fantasy 
Editore: Mondadori
Serie: Elric.
Pagine: 864 pp
Prezzo: 12,99 € ebook - 28,00 € cartaceo
Data di pubblicazione: 10 Settembre 2019 


Questa è una storia di emozioni mostruose e di ambizioni sfrenate. È una storia di sortilegi, di tradimenti e d'ideali onorevoli, di sofferenze e piaceri spaventosi, di amore amaro e di dolce odio. Questa è la storia di Elric di Melniboné.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

recensione

Buon pomeriggio lettori accaniti, come state? Lo so, ve l'ho già chiesto questa mattina, ma io mi sto per pregustare un buon tè caldo con tanto di pasticcini e per questo mi domando se voi stiate per fare lo stesso o il diluvio vi sta perseguitando (qui piove da giorni, non se ne può più!). Oggi pomeriggio vi presento la mia tappa del #reviewtour dedicato a Elric - la saga, pubblicato da Mondadori Oscar Vault il 10 Settembre di quest'anno. Si tratta di una saga fantasy a cui, onestamente, non avrei dato dieci lire e che, invece, mi ha colpita molto. Sono state 864 pagine molto intense, a tratti lente, ma comunque ricche di storia che è, comunque, ciò che io apprezzo nei romanzi. 
Nel regno isolano di Melniboné vengono ancora osservati vecchi riti, sebbene la potenza della nazione sia svanita da cinquecento anni e ora il suo tenore di vita sia mantenuto soltanto dai commerci con i Regni Giovani e dal fatto che la città di Imrryr è divenuta luogo d'incontri per mercanti. Quei riti sono più utili? sarebbe possibile cessare di celebrarli ed evitare comunque la fine? Qualcuno, che vorrebbe regnare al posto dell'imperato Elric, preferisce pensare di no. 

BlogTour: Macchine Mortali: Pianura Oscura — Philip Reeve




Buongiorno lettori accaniti e bentornati sul blog con un nuovo ed entusiasmante BlogTour targato Mondadori. Oggi entreremo nel mondo di Macchine Mortali nell'ultimo capitolo di questa meravigliosa saga distopica. Siete pronti? Allora seguiteci, macchine mortali: pianura oscura, ci sta aspettando! 

Titolo: Macchine Mortali: Pianura Oscura
Autore: Philip Reeve
Genere: Distopico
Editore: Mondadori
Serie: Macchine Mortali #4
Pagine: 420 pp
Prezzo: 9,99 € ebook - 18,00 € cartaceo
Data di pubblicazione: 15 Ottobre 2019 


La Storia ci insegna proprio questo: che la vita va avanti, anche se i singoli individui muoiono e intere civiltà vengono distrutte; che le cose più semplici durano, ripetute in eterno dalle nuove generazioni. Sono passati sei mesi dalle vicende raccontate in Congegni infernali e Londra è ormai il fantasma della città che era un tempo. Wren sta iniziando a godersi la sua nuova vita da aviatrice, e non può nemmeno lontanamente immaginare che il padre Tom, che soffre ancora terribilmente per la mancanza di Hester, la stia tenendo all'oscuro di un'informazione molto importante che lo riguarda. Quando entrambi, per portare a termine una missione, fanno ritorno a Londra, scoprono che in quel che rimane della città predatrice si nasconde un segreto che potrebbe finalmente porre termine alla guerra. Ma cercare di portarlo alla luce, nel poco tempo che hanno a disposizione, potrebbe mettere a rischio le loro vite. Nel frattempo, molto lontano da lì, a loro insaputa, Hester è costretta a fronteggiare un nemico potente che, se non verrà fermato per tempo, potrebbe usare l'arma di cui è in possesso per distruggere l'umanità intera.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

blogtour: l'influenza di questa lettura nel nostro mondo

Buongiorno lettori accaniti, come state? Spero per voi molto bene, al contrario mio che sto letteralmente vegentando da qualche giorno. L'influenza ha colpito anche me, purtroppo. Questo, tuttavia, non mi ferma affatto e, anzi, vi posso dire che oggi vi terrò proprio compagnia con un bel blogtour. Mondadori, infatti, mi ha dato la possibilità di leggere l'epilogo della saga di Macchine Mortali, Pianura Oscura e, onestamente, sono rimasta molto felice e colpita. Prima di addentrarmi nello specifico, vorrei dare un mio breve pensiero su questo romanzo. Mi è piaciuto, così come mi è piaciuta tutta la saga. Onestamente trovo sia uno dei distopici meglio scritti che io abbia mai letto e questo genere per me è un po' complicato da digerire (vi dico solo che ho apprezzato essenzialmente solo un'altra saga di questo genere!). Philip Reeve, comunque, è riuscito ad incantarmi e questo mi ha resa estremamente felice. Anche la traduzione e l'editing mi hanno resa molto contenta, soprattutto perché ho trovato la lettura molto godibile. Fatte queste precisazioni, passerei al mio argomento ovvero l'influenza di questa lettura nel nostro mondo. 

mercoledì 23 ottobre 2019

W...W...W...Wednesday #20

W...w...w... wednesday #20


Buon pomeriggio lettori unicornosi! Dopo una settimana di pausa, my bad, eccoci di nuovo qui con la puntata numero VENTI del www! Oggi con me ci sarà Chiara e insieme vi narreremo delle nostre avventure libristiche. Come sempre ringraziamo il creatore di questa bellissima rubrica Should Be Reading e vi auguriamo una buona lettura, magari sotto le coperte e con una bella tazza di tè o cioccolata calda (visto come sto io, opterei per un tè caldo!). <3 


WHAT DID YOU RECENTLY FINISH READING?

Eccomi qui con la lettura appena terminata. Non era affatto in elenco, ma mi ha ispirata e ho dovuto darle una possibilità. Il romanzo si intitola L'Anno dopo di te ed è stato scritto da Nina De Pass. Portato in Italia verso fine Settembre da Sperling & Kupfer, mi sono imbattuta in questo libro per puro caso mentre bazzicavo in libreria. La protagonista è Cara, una ragazza del liceo che vede la sua vita sconvolgersi la notte di capodanno quando, un camion, prende in pieno l'auto che guida con a bordo lei e la sua migliore amica. Cara è l'unica superstite e per riprendersi, dopo mesi di agonia fisica e mentale, viene mandata in un collegio in Svizzera. Qui incontrerà nuove persone disposte a darle una seconda possibilità... E non vi svelo di più perché penso che dobbiate proprio leggerlo questo libro! 

Consigli di lettura: vi consiglio young adult che, come questo, vi fanno riflettere sull'importanza del perdono e del perdonarsi. Preparate comunque dei fazzoletti, non si sa mai!

Qual è la mia lettura appena terminata? Beh, diciamo che è proprio fresca fresca! Il libro che mi ha fatto compagnia ieri sera fino a notte inoltrata è stato "Elite. Ossessione e potere" di Laurelin Paige. Ne ho sentito parlare tantissimo, tutti ne erano entusiasti e soprattutto, a quanto pare, chiunque si innamorava perdutamente di questo Donovan... capite bene che la curiosità è una brutta bestia, perciò eccomi qui, dopo essere stata risucchiata dal vortice Donovan! Non garantisco di esserne uscita illesa, per niente, soprattutto per quanto riguarda la mia sanità mentale perché, se doveste leggere i messaggi che ho lasciato nella chat della mia migliore amica, non ci sarebbe bisogno neanche di un TSO!
Mi limito a dirvi che dovete proprio leggere questo libro, perché di erotici scritti bene al giorno d'oggi non se ne trovano tanti e questo è sicuramente uno di quelli!


Consigli di lettura: il mio unico consiglio è di mettere su una bella playlist sensuale e... fate tutti attenzione a Donovan Kincaid!


WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?

Cosa ho iniziato a leggere? Ora si passa a un genere che ne nasconde di più. Ambientato in anni passati, ho deciso di leggere la saga di Kerri Maniscalco che qui in Italia non è stata portata. Il  primo romanzo Stalking Jack The Ripper, la dice già lunga. Si tratta di quattro romanzi, più due novelle (tra il primo e il secondo libro e tra il terzo e il quarto libro) e vista la presentazione di James Patterson, non ho potuto fare a meno di acquistarli. La protagonista di questo libro è Audrey Rose Wadsworth, una lady e niente, più di così cosa vi devo dire? La serie è stata distribuita da Little, Brown Young Readers ed è uscito nel 2016, mentre l'ultimo romanzo proprio a Settembre! Insomma, le premesse sembrano molto buone (e non solo per via della presentazione!), la copertina (anzi le copertine) sono una più bella dell'altra, è impossibile non rimanerne innamorati! 

Consigli di lettura: Secondo me, durante la lettura, si sposerebbe bene una playlist piena di canzoni degli Image Dragons, così, giusto per farvelo sapere!


Ogni volta che devo iniziare un nuovo libro per me è una situazione critica. Sono un'eterna indecisa e mi ritrovo sempre a sfogliare le mie letture finché non trascorrono ore intere senza aver trovato una soluzione. Questa volta, per fortuna, a togliermi dagli impicci è stata Virginia che, dopo aver scoperto che ancora non avevo letto "Una scelta inaspettata" di Daniela Volonté mi ha praticamente consigliato allo sfinimento di leggerla. Ora, capite bene, se una persona come Virginia che conosce esattamente i miei gusti mi consiglia così tanto un libro io non posso fare altro che ascoltarla e iniziarlo. Così è stato e in poche ore mi sono ritrovata risucchiata dalla lettura, mi ritrovo già al capitolo 17 e sono perdutamente innamorata di Jake Miller. Perdutamente! Così tanto che presa dalla lettura ho dimenticato di scrivere questo WWW ed è il motivo per cui viene pubblicato così tardi. OOOOPS, colpa di Daniela e Jake! 
Ovviamente ho fatto benissimo a seguire il consiglio di Virginia e so già che non me ne pentirò fino alla fine del libro!

Consigli di lettura: sto leggendo questo libro con in sottofondo una bella playlist rilassante, e mai scelta fu più azzeccata! Vi consiglio di recuperare anche altri libri di questa autrice che adoro da impazzire!


WHAT DO YOU THINK YOU'LL READ NEXT?

Se mi seguite sapete quanto io ami Leigh Bardugo, così nello shopping compulsivo che ho fatto per il mio compleanno, ho acquistato il suo ultimo libro: Ninth House. Ragazzi, ma cosa c'è di meglio di Yale, fantasy e thriller mescolati insieme? Ammettetelo anche voi! Non vi intriga? Ovviamente il romanzo, uscito l'8 Ottobre, non è arrivato (per ora!) in Italia e io l'ho acquistato in inglese, con la copertina rigida. Sono davvero molto innamorata, credetemi! Personalmente mi aspetto tantissimo da questa storia e non vedo l'ora di metterci sopra le mie zampe, dopo aver dato una chance a Kerri Maniscalco, ovviamente! Anche in questo caso non posso che farvi notare questa copertina meravigliosa e il suo interno è ancora meglio. Giuro che non vedo l'ora di poter leggere questo romanzo! 

Consigli di lettura: Leigh Bardugo va letta, punto e basta. Secondo me è una grande perla del fantasy e bisognerebbe darle più di una possibilità! Oltre il grishaverse, infatti, ha scritto qualcosa su wonder woman... Insomma, andate in libreria!

Cosa devo leggere? Sempre per il discorso dell'eterna indecisa, stavolta le mie possibili scelte sono due. E vi posso assicurare che è già un grandissimo passo avanti (rispetto agli altri tremila libri che di solito sfoglio per decidere). Dicevamo. Le scelte sono due: "Promettimi che resterai con me" di Mia Sheridan, nuovo romanzo appena uscito per Newton Compton; "La verità è che non ti odio abbastanza" di Felicia Kingsley di prossima uscita sempre per Newton. 
La Sheridan è un'autrice che amo alla follia, non mi sono persa neanche una sua pubblicazione italiana e la amo sempre più libro dopo libro.
La Kinsgley è una delle poche italiane che riesce sempre a catturare la mia attenzione e a tenere vivo il mio interesse con romanzi sempre avvicenti e molto divertenti. 
Come si fa a decidere tra i due? AIUTATEMI, mi affido a voi! Cosa dovrei iniziare secondo voi?


E anche oggi abbiamo terminato! Io e Chiara vi mandiamo un saluto enorme! Fateci sapere cosa ne pensate delle nostre letture, mi raccomando! 
A presto! 

Recensione: Un'ultima notte ancora - Samantha Towle


Titolo: Un'ultima notte ancora
Autore: Samantha Towle
Genere: Contemporary romance
Editore: Newton Compton 
Serie: Revved #2
Pagine: 352
Prezzo: 2.99 (e-book), 9.90 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 3 Ottobre 2019


India Harris non ha avuto una vita facile. Lei e suo fratello Kit sono cresciuti passando da un affidamento all’altro, potendo contare solo sul loro legame. Durante una relazione con l’uomo sbagliato India è rimasta incinta. Decisa a dare a suo figlio la vita che lei non ha mai avuto, si è diplomata con il massimo dei voti. Adesso ha trent’anni ed è una stimata terapista. Leandro Silva era un pilota di Formula Uno sulla cresta dell’onda. Ma, quando un terribile incidente lo ha portato a sfiorare la morte, tutto è cambiato. Dopo dodici mesi di riabilitazione, infatti, il suo corpo è tornato quello di un tempo, ma la testa è altrove. Frustrato e arrabbiato, Leandro annega i suoi demoni nell’alcol. Se non riuscirà a tornare in pista perderà tutto quello che ha faticosamente costruito. E così si ritrova, suo malgrado, in terapia. Nell’ufficio della dottoressa India Harris. Complicare il loro rapporto professionale con un’inspiegabile attrazione non faceva parte dei piani. Ma che succede quando è sbagliato amare la persona giusta?
Serie Revved:
1) L'ultima notte (recensione)
2) Un'ultima notte ancora

recensione

Ciao ragazze! Oggi mi sento molto spagnola ed ho deciso finalmente di parlarvi del secondo e ultimo capitolo della serie Revved di Samantha Towle edito Newton Compton Editori.
Se vi ricordate nel primo capitolo della serie, quello che parla di Andi e Carrick abbiamo un altro pilota interessante e sto parlando, ovviamente, di Leandro Silva. 
Il ragazzo non ha vita facile al momento dato che l'incidente quasi mortale che ha avuto lo ha portato ad avere un vero e proprio stress post-traumatico. Non
riesce a salire in macchina per guidare, la sua auto preferita è in garage da non si quanto tempo e a disposizione non ne ha molto in quanto deve tornare ad allenarsi e gareggiare il più presto possibile altrimenti il mondo della Formula 1 sarà solo un ricordo lontano. 
India Harris ha un passato ancor meno felice di quello che sta passando Silva al momento. Rimasta incinta a diciassette anni ha fatto fuoco e fiamme per arrivare ad essere la psicologa rinomata che è ora. Non potrà esserci niente e nessuno che potrà portarle via il suo lavoro che è anche la sua vita. Non potrebbe mantenere così bene suo figlio, altrimenti.
Mio fratello cominciò a prendersi cura di me dal giorno stesso in cui scoprii di essere incinta. quando Jett nacque, Kit diventò come un padre per lui, ed è così da allora.Sarò sempre in debito con lui per questo.Fin dall'inizio mi impegnai a dare a mio figlio tutto quello che io e mio fratello non avevamo mai avuto. decisi di andare al college e specializzarmi. Essere una ragazza madre non mi facilitava le cose, per questo Kit mi aiutò a crescere Jett.

martedì 22 ottobre 2019

Review Party: Stellato il cielo com'è - Giacomo Assennato


















Titolo: Stellato il cielo com'è
Autore: Giacomo Assennato
Genere: Contemporaneo
Editore: Self-publishing
Pagine: 172
Prezzo: ebook 2.99
Data di pubblicazione: Settembre 2019


Federico ha un dolore accecante, una sofferenza atroce che ha spazzato via la sua vita gioiosa sostituendola con un presente in cui si muove smarrito e incattivito. Ha due strade davanti a sé: perdersi in quel niente che gli è rimasto della sua storia con Patrizio, continuando a nutrirsi dei momenti belli che l’hanno accompagnato negli ultimi otto anni oppure riuscire a ricostruirsi. “Ma il tempo aggiusta tutto”, gli suggeriscono le persone intorno a lui, e Federico sente che in fondo è vero, ma a ogni piccolo passo che compie verso la serenità, aumentano in lui i sensi di colpa: non vuole dimenticare, non vuole lasciare svanire nel nulla la sua grande storia d’amore. La vicinanza di due amici, che gli trasmetteranno la loro vitalità, gli permetterà di trascorrere momenti sempre più sereni e lo aiuterà a capire che non c’è nulla di sbagliato nell’andare avanti e nel ritrovare la gioia di vivere.


Copia omaggio fornita gentilmente dall'autore

recensione

Buongiorno e benvenuti/e in questa nuovissima recensione! Oggi ho il piacere di partecipare al Review Party di un romanzo autopubblicato che mi ha subito incuriosito dalla trama. Pronti/e a scoprirne di più?


Federico sembra aver perso tutto; il suo compagno, Patrizio, è scomparso. E’ morto da un mese circa e lui sembra aver perso la voglia di vivere. Non riesce a fare nulla nemmeno a prendersi cura di sè stesso in quelle che dovrebbero essere le azioni basilari di una normale esistenza umana. E’ caduto in un vortice di depressione che lo sta risucchiando e trascinando al suo interno e sembra che non ci sia nulla che possa aiutarlo ad uscirne. Ma proprio quando tutto è perduto ed ogni speranza  scompare, è proprio in quel momento che si rialza. 

lunedì 21 ottobre 2019

Recensione: Vacanze Reali - Lindsay Emory




Titolo: Vacanze reali 
Autore: Lindsay Emory
Genere: New Adult
Editore: Newton Compton editori
Pagine: 320
Prezzo: 4,99€ (ebook) 9,99€ (cartaceo)
Data di pubblicazione: 24 Giugno 2019


Dopo che il promesso sposo l’ha piantata in asso all’altare, la principessa Theodora Isabella Victoria di Drieden è sparita per concedersi quattro mesi di esilio. Ma adesso è di nuovo chiamata ai suoi doveri reali: conferenze stampa, apparizioni pubbliche e persino l’organizzazione di eventi. Del resto, è quello che tutti si aspettano da una principessa. Ma Thea non ne può più. Il suo retaggio è stato la causa di tutti i suoi guai. E così una notte sgattaiola fuori dal palazzo. Il ragazzo che incontra in un bar, un affascinante scozzese di nome Nick, le fa immaginare di poter vivere una vita normale. Ma Nick non è esattamente un principe azzurro… Le sue intenzioni, infatti, non sono nobili: è il fratello del fidanzato scomparso di Thea, è una spia inglese e, come se non bastasse, non si fa problemi a usare il ricatto come mezzo di persuasione. E così Thea si unisce a lui a malincuore, per scoprire che cosa è successo il giorno del suo matrimonio. Entrambi, però, ignorano quanto certi segreti possano essere pericolosi…


Copia omaggio fornita gentilmente da Newton Compton editori

recensione

Quando leggete un libro, sognate anche voi una grande storia d'amore quasi fiabesca con un pizzico di azione? Allora dovete proprio leggere la mia opinione sul romanzo Vacanze Reali di Lindsay Emory.
Siete fan di "favole moderne" ambientate in regni inventati? Se la vostra è una risposta positiva, ho il libro che fa per voi! Ho letto questi libro durante le vacanze e vi lascio immaginare con quale spirito rilassato io mi sia approcciata alla lettura.
“Un piccolo assaggio divenne rapidamente un’ossessione incontrollabile. Le sue labbra avevano un sapore migliore del loro aspetto, erano in dolce contrasto con la ruvida barba incolta che mi sfregava contro il mento. Gli avvinghiai l’avambraccio attorno al collo e le sue mani mi tirarono contro di lui. Da lontano, potevo sentire urla e tripudio, ma… Mio Dio. Quel bacio era tutto.”

venerdì 18 ottobre 2019

Review Party: Una principessa ribelle - Jodi Ellen Malpas





Titolo: Una principessa ribelle
Autore: Jodi Ellen Malpas
Genere: Contemporary Romance
Editore: Newton Compton Editori
Serie: The smoke & mirrors duology #1
Pagine: 416
Prezzo: 5,99€ (ebook) 9,99€ (cartaceo)
Data di pubblicazione: 15 Ottobre 2016


Essere la figlia del re d’Inghilterra comporta numerose responsabilità. Ma la Principessa Adeline si rifiuta di piegarsi alle aspettative che il suo titolo porta con sé. Sa bene, infatti, che potere e privilegi vanno a braccetto con intrighi e menzogne di ogni tipo. Non si sente tagliata per un mondo fatto solo di apparenze, che le impone di sposare qualcuno che non ama. Nonostante faccia di tutto per proteggere la sua indipendenza, si sente schiacciata dai doveri e dalle responsabilità. Questo fino al giorno in cui Josh Jameson entra nella sua vita. Affascinata dai suoi modi diretti, Adeline è catturata dal magnetismo dell’attore dalla reputazione peggiore di tutta Hollywood. Josh, infatti, è diverso da chiunque altro abbia mai conosciuto e Adeline sente di poter finalmente essere sé stessa. Il guaio è che Josh non ha nemmeno una goccia di sangue blu. E c’è chi è disposto a fare qualunque cosa per tenerli lontani.


Copia omaggio fornita gentilmente da Newton Compton Editori

recensione

Che io sia follemente innamorata della Malpas è cosa nota, credo di aver letto la trilogia This Man almeno una decina di volte. Inutile quindi sottolineare l'ovvio, dicendovi che aspettavo con trepidazione il suo nuovo romanzo. Mi sono ripromessa di non caricarlo di aspettative, di non cercare di fare paragoni con i "fantasmi delle storie passate" e ho cercato di non immaginarmi "Jesse Ward" in giro per il palazzo reale! Devo ammettere il mio peccato: sono convinta che un altro personaggio così carismatico, folle e meraviglioso non possa venir fuori tanto presto dal cilindro magico della mia amata JEM!

Questa volta, dati i mille impegni lavorativi, sono arrivata molto impreparata alla lettura di Una principessa ribelle, di solito mi informo sulla storia e leggo eventuali spoiler in giro o sulla pagina dell'autrice. Questa mia impreparazione si è fatta sentire all'improvviso  quando ho letto le ultime pagine ed il cliffhanger mi ha colpito in pieno viso facendomi scoprire, in maniera brutale, che si tratta di un romanzo non conclusivo.
Il senso di libertà, di leggerezza, il sollievo di lasciare il controllo a qualcun altro. Di non dover pensare, ma soltanto fare. Di essere alla mercé di qualcuno e soprattutto di volerlo essere. Per tutto il tempo in cui mi sono persa in Josh Jameson e mi sono piegata alla sua volontà, non ho mai sentito i confini soffocanti della mia normale esistenza. Ero libera. E voglio sentirmi di nuovo libera.

giovedì 17 ottobre 2019

Review Tour: Storie da Brividi — R. L. Stine



Buon pomeriggio lettori accaniti! Oggi non non ci fermiamo e, anzi, continuiamo a recensire per voi! Ho avuto il piacere di recensire per voi uno dei racconti della raccolta Storie da brividi pubblicato da Mondadori di R. L. Stine. Volete sapere cosa ne penso? Seguitemi! 


Titolo: Storie da brividi 
Autore: R. L. Stine
Genere: Horror 
Editore: Mondadori 
Serie: / / 
Pagine: 396 pp 
Prezzo: 8,99 € ebook - 18,00 € cartaceo
Data di pubblicazione: 1 Ottobre 2019 


Vi piace quel brivido di terrore che vi corre lungo la schiena quando leggete un libro? Quella tensione che irrigidisce ogni singolo muscolo del vostro corpo e vi toglie il respiro? Allora siete nel posto giusto.


Copia omaggio fornita gentilmente da Mondadori

la strega della palude di byron

Eccomi da voi lettori accaniti! 
Come state? Spero bene! Qui da me il clima halloweeniano è già arrivato ed è per questo che ho già letto il mio primo libro horror. Storie da brividi, infatti, è una raccolta di storie horror che vi terranno compagnia, soprattutto se amate Halloween tanto quanto la sottoscritta. Per voi, oggi, approfondirò una una storia in particolare, La strega della palude di  Byron. Prima di procedere, tuttavia, vorrei dirvi che il libro in generale mi è piaciuto molto e ho trovato ben strutturati tutti i racconti letti. Sono un'amante delle storie horror quindi sono stata felicissima di poter recensire ciò. I racconti sono stati tradotti molto bene e anche l'editing mi è piaciuto molto. Ho apprezzato tutto. E la copertina? Non la trovate magnifica? È terrificante al punto giusto. Prima di passare al mio racconto, vorrei raccontarvi un po' delle streghe. Sapete che esistono da secoli? Un tempo erano associate agli dei, come ad esempio gli sciamani e gli oracoli, nel tempo, invece, la figura delle streghe, soprattutto con il cattolicesimo, ha assunto una connotazione negativa (basti pensare alla caccia alle streghe). Ci sono un sacco di leggende a riguardo, ma a rigor di resoconti possiamo dire che sono quasi tutte donne dai capelli rossi e con dei gatti neri come animali domestici. Spesso le donne intelligenti venivano additate a streghe, ma nessuna di loro lo era veramente. La caccia più importante è sicuramente quella di Salem, in America. 
Un urlo agghiacciante fece trasalire Liam McCarthy, anche se sapeva bene che era solo sua sorella a urlare.