lunedì 13 novembre 2017

Review Party: Deception - Barbara Bolzan

Bentornati cari Lettori Accaniti in questo nuovo post!
Oggi continua il Review Party dedicato al terzo e penultimo volume della Rya Series, "Deception", scritto dalla penna della fantastica Barbara Bolzan ed edito dalla Delrai Edizioni.
Come ben sapete, i miei giudizi su questa serie sono molto entusiasti, perciò scopriamo insieme cosa ne penso di questo nuovo volume!

Titolo: Deception
Autore: Barbara Bolzan
Genere: Distopico
Editore: Delrai Edizioni
Pagine: 550
Prezzo: 2,99 (ebook)
                16,50 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 28 Settembre 2017

Rya Series:
1. Fracture (recensione qui)
2. Sacrifice (recensione qui)
3. Deception
4. Awaken


Possiamo perdonare. Dimenticare, no. Quello, mai. 
Rya torna al proprio passato e guarda al futuro con occhi diversi. In lei si mescolano dubbi e incertezze: gli equilibri di potere in Idrethia sono cambiati e nessuno può più garantirle protezione. La principessa di Temarin deve sopravvivere e lottare ancora per difendere se stessa e la propria dignità. L’amore è una scelta, non un sentimento; l’amore non rende liberi, ma appaga desideri altrui a cui lei non può sottrarsi, se lo scopo è il ritorno a corte. 
Il prezzo da pagare, però, è alto quando si soffocano le vere emozioni. Il ritorno dell’uomo che Rya ama le sconvolgerà la vita, già difficile, e farà riaffiorare difficoltà prima sopite, sensazioni di un viaggio lontano, mai sbiadite, che con violenza tornano allo scoperto. 
Il terzo romanzo della Rya Series, dove verità inaspettate si mescolano a intrighi e vendette, e la sincerità di ognuno è messa in discussione. Di chi puoi fidarti quando in gioco c’è la tua stessa vita? Per quanto tempo si può vivere nella menzogna?

Attenzione: Questo romanzo trascina in un altro mondo. 


Aspettavo da mesi questo momento, finalmente posso dire la mia su questo fantastico romanzo!
Quando ho avuto il piacere di leggere questo libro ad Agosto, mi trovavo in un periodo molto particolare e questo ha influenzato molto la mia lettura. Una cosa è certa: Barbara Bolzan è un genio.
Non farò troppi accenni alla trama, perché il rischio di fare inavvertitamente degli spoiler è altro. Mi limiterò a darvi piccole notizie per poi soffermarmi sul mio giudizio.
"Deception" riprende dalla fine di "Sacrifice". Rya è riuscita a ricongiungersi con Blodric, che sta aspettando Niken e Nemi, ma un incidente le fa perdere i sensi.
Una volta sveglia, Rya apprende una terribile verità. L'incendio che era divampato ha ucciso suo marito Blodric e lei, per questo motivo, non sarà mai la regina di Idrethia.
Nemi e Niken, fianco a fianco, avevano affrontato il sovrano di Idrethia ed erano sopravvissuti. Avevano vinto. La faccenda era molto semplice, perché la morte è molto semplice. Il resto, è solo conseguenza.
Blodric Herrand non c’era più. 
Io non ero più signora d’Idrethia.
Io non sarei mai stata regina.
Semplice.

Il popolo acclama allora Niken come successore, ma questo decide di lasciare il trono nelle mani del fratellastro Alhablodric.
Una volta scoperta l'identità del suo figliastro, Rya capisce che per lei non ci sarà mai posto in Idrethia e i suoi sospetti vengono confermati quando le viene concesso di rimanere nel regno occupando Il Roseto e le Querce, una casa fatiscente e fredda nei mesi invernali.
Rya vive quasi isolata, senza mai ricevere le notizie dei suoi familiari, godendo solo di alcune visite da parte di Isan, che nel frattempo è diventato barone di Idrethia per intercessione di Niken.
Prende così forma nella mente di Rya un piano che potrebbe aiutarla a fuggire da Il Roseto e le Querce e tornare a vivere nel palazzo, come sarebbe dovuto essere ormai da tempo.
Con la sua astuzia e il suo fascino, riesce a far cadere nella sua trappola Isan, già da tempo innamorato di lei, che le chiede di sposarlo.
Ma per quanto si può vivere nella menzogna? E, soprattutto, di chi puoi fidarti davvero?
Il principe Niken di Idrethia. Il figlio di Blodric. Il legittimo erede della dinastia Herrand. Un uomo dal volto di ragazzo. O un ragazzo con la tristezza di un uomo. E aveva lo stesso sguardo fermo di suo padre e di suo fratello.
Era tornato nei luoghi della sua giovinezza, là dov'era nato, cresciuto, dove era stato allevato per diventare sovrano, prima che Alher si mettesse in mezzo.
Era tornato. E adesso era davanti a me.

L'avevo già detto nella scorsa recensione, abbiamo visto tutti i lati possibili e immaginabili di Rya, eppure in qualche modo, Barbara è riuscita di nuovo a stupirmi. La parola chiave di questo romanzo per me è sopravvivenza. Rya deve sopravvivere in questo mondo di lupi che vorrebbero eliminarla, metterla da parte. E per farlo, lei stessa diventerà uno di questi lupi.
Rya si mostrerà capace di compiere atti che mai ci saremmo immaginati ai tempi di "Fracture", ma che adesso si mostrano necessari per poter continuare a vivere.
Non sempre le decisioni di Rya si mostrano sagge e a volte le conseguenze sono terribili.
A volte, se penso al percorso che Rya è stata costretta a fare, l'unica cosa che mi viene in mente è "mai una gioia". Anche quando tutto sembra andare per il verso giusto, succede sempre qualcosa che la ostacola.
E ciò che Rya ha dovuto subire in "Deception" è stata un qualcosa che, ad un certo punto della lettura, mi ha fatta stare malissimo. Perché, in particolare, uno dei temi trattati magistralmente da Barbara è troppo attuale e vederlo descritto in maniera così realistica è stato duro, per me.
Oggi siamo salvi, ma solo perché non ci sono più segreti da custodire. Non c’è più nulla da nascondere.
Il perdono? È solo una parola.
Possiamo perdonare, certo.
Dimenticare, no. Quello, mai.

Ma ciò non toglie che "Deception" sia un capolavoro e la conferma che Barbara Bolzan è nata per scrivere.
Adesso non posso far altro che aspettare il mese prossimo per l'uscita di "Awaken", per sapere come andranno a finire le avventure della nostra cara Rya e, soprattutto, per vedere se avrà il suo agognato lieto fine.
Noi ci vediamo alla prossima recensione! La vostra,





VOTO:


E questo è quanto, cari lettori! 
Il Review Party dedicato a "Deception" continua e vi invito a non perdervi neanche una tappa per poter apprezzare ogni sfaccettatura di questo romanzo. 



Come sempre, se non volete perdervi le nostre novità diventate lettori fissi del nostro blog, cliccando sul tasto Segui in alto a sinistra, e fateci sapere con un commento quaggiù cosa pensate di questa serie o di questo romanzo, se l'avete letto.
Alla prossima XOXO

4 commenti:

  1. Chiara, grazie per il meraviglioso commento a Deception!!!! <3
    E adesso... sei pronta per Awaken?????
    Lieto fine sì, lieto fine no... Mhhh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono psicologicamente pronta! Aiutooooo

      Elimina
  2. Grazie mille, ragazze. Splendida recensione!

    RispondiElimina